News

GWENT tirato a lucido prima del suo esordio in Ottobre

Ciò che è rimasto nel cuore dei giocatori di The Witcher 3 non è solo la storia incredibilmente epica, o solo il perfetto bilanciamento fra sfida e progressione e nemmeno solo la scenografia mozzafiato e il dettaglio grafico sbalorditivo. Ciò che è riuscito a insediarsi nei cuori degli amanti e dei cultori di questo pregevole titolo è il gioco di carte GWENT. Sì, quel dannatissimo gioco di carte divenuto una droga per chiunque vi si sia accostato anche solo per mera curiosità! Ragion per cui la CD Red Project ha voluto saziare la fame di Gwent instillata nei propri giocatori, una fame che forse nemmeno loro si aspettavano di scatenare.

 

 

Così, dopo la open di Gwent The Witcher Card Game, la Cd Red Project annuncia che il gioco entra in fase “Homecoming”, ossia il titolo verrà riportato a quello che doveva essere il suo spirito, un po’ dimenticato a causa dei continui update, come afferma il CEO Marcin Inwinski. In Homecomining sarà inserita una vera e propria campagna single player denominata “Thronebreaker”, oltre all’aggiornamento del board, migliorie delle meccaniche, maggior attenzione alle abilità e redesign grafico che riporterà a quello stile un po’ più dark che il titolo s’era prefissato in principio. Il titolo uscirà a Ottobre e per quel mese viene ulteriormente confermato (che in tempi di slittamenti e rinvii è già un’ottima notizia).

 

Altro su The Witcher

Massimiliano Occhipinti

Scrittore ADGamer.it

Commenta

Scrivi il tuo Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Twitch

Segui ADGamer.it