News

La Francia Non Riconosce Come Gioco d’azzardo Le Casse Premio

gioco azzardo

Il lungo dibattito riguardo alle Loot Box ha oggi raggiunto un verdetto in Francia, dove l’ARJEL (Autorité de regulation des jeux en ligne), ovvero l’autorità che controlla i giochi online, ha scagionato le casse premio dall’accusa di essere gioco d’azzardo. La motivazione sarebbe che, poichè gli oggetti ottenibili in questo modo non hanno un valore preciso nel mondo reale, è come se queste casse non dessero nulla, mentre lo scopo primario del gioco d’azzardo è, appunto, ottenere un premio con un valore reale.

Cos’ altro?

Paradossalmente, anche nel momento in cui questi oggetti vengano venduti attraverso un mercato parallelo, senza l’intervento diretto del publisher, queste vendite non avrebbero carattere ufficiale e quindi questi oggetti continuerebbero a non avere un valore. Quello della Francia è stato un verdetto contrario a quello del Belgio, mentre l’Europa sta ancora sviluppando il suo report, che dovrebbe darci una visione più chiara e precisa sull’uso delle casse premio nei videogiochi per quanto riguarda l’UE.

Cosa ne pensate della decisione della Francia, anche di fronte a casi di gamers che arrivano a spendere decine di migliaia di euro per queste casse?
fatecelo sapere nei commenti!

 

 

Pvnisher

Commenta

Scrivi il tuo Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Facebook

Seguici: