Infogame News

Tom Clancy’s The Division 2 | Promosso a pieni voti !

Con l’uscita della demo di Tom Clancy’s – The Division 2, i fans della serie si erano mostrati subito scettici e dubbiosi a riguardo. E invece, successivamente all’uscita definitiva, dopo averlo provato e analizzato per diverse ore, s’è rivelato un gioco ben riuscito, molto curato nei dettagli, pacchetti e collezionabili interessanti,  meccaniche di gioco migliorate e nell’insieme anche molto divertente. La casa sviluppatrice Massive Entertainment è stata abile anche questa volta nel soddisfare le richieste dei critici, migliorando il gioco senza deludere le aspettative della massa.

the division 2

Gameplay

Da una apocalittica New York in the Division 1 a una Washington D.C sette mesi dopo l’attacco bioterroristico, dove la Casa Bianca è il nuovo quartier generale della divisione. Anche qui è necessario combattere con i sopravvissuti per cercare di ristabilire la pace nella società, contrastando agli attacchi nemici e sconfiggendo i rispettivi Boss. Parliamo dei soliti gruppi di criminali anarchici sparsi per la città, che ci impediscono di svolgere le normali missioni principali, secondarie e il resto delle attività. Come in The Division 1, prima di arrivare nel cuore del gioco e spremerlo a dovere, sarà necessario portare il nostro personaggio a livello 30.
In più è stata introdotta una voce nel menu principale che consiglia la prossima missione da svolgere, al fine di agevolare il gameplay. Anche perchè di attività e di missioni ce ne sono molteplici, quindi inizialmente per molti può risultare abbastanza confusionario.
Un’ altra cosa fondamentale che Massive Entertainment ha corretto è la resistenza dei nemici, ora gli scontri risultano molto più equilibrati e con una minore dispersione di munizioni, cosi da migliorare anche l’ IA dei nemici, rendendoli meno statici, più tattici e difficili da eliminare.

the division 2

Conclusioni

Qualche punto a sfavore invece cade sui dialoghi e la storia, che paragonata agli ottimi risultati tecnici e meccaniche di gioco, risulta discretamente curata e sempre poco coinvolgente. Anche se chi ha giocato al primo sa che quello che conta fondamentalmente è droppare e collezionare armi + pacchetti con i quali potenziare e personalizzare il proprio personaggio. Nell’insieme stiamo parlando di un gioco promosso a pieni voti, godibile in modalità single player e decisamente consigliato in coop.

Acquista Tom Clancy’s The Division 2 su Amazon…

the division 2

 

Altro su The Division 2

 

Admin ADGamer.it

Amministratore del Sito

Commenta

Scrivi il tuo Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Twitch

Segui ADGamer.it